giovedì 11 novembre 2010

"Lo stadio resti Santa Colomba"


Benevento 11 novembre 2010 - Riceviamo e pubblichiamo
Ancor prima di aprire il discorso ci teniamo innanzitutto a ribadire un concetto che deve essere chiaro a tutti: la polemica creata in questi giorni prescinde nella maniera più assoluta e incondizionata da quella che è stata la persona di Ciro Vigorito, considerata da tutti noi figura sana, che incarnava i principi di umanità e dedizione al lavoro, che non lesinava sforzi e impegno, anche quando la vita si è fatta difficile ed è arrivata al crepuscolo. La stima e il cordoglio per la sua scomparsa sono sentiti e, soprattutto, sinceri.
Siamo perfettamente consapevoli della stima che la città di Benevento nutre nei confronti di questa società, ma siamo altrettanto consapevoli che ci sono modi e modi di dimostrarla. L'intitolazione dello stadio "Santa Colomba" a Ciro Vigorito non ci sembra uno di questi.
Dietro questo gesto siamo convinti che non ci sia solo affetto, ma soprattutto "calcolo" e bisogno di protagonismo di certi soggetti che si ergono a portavoce di una comunità.
Oltre a questo c'è la troppa leggerezza di certe decisioni da parte degli organi competenti,gente che di "calcoli" se ne intende e come.
Ebbene noi non siamo così matematici, i conti noi li facciamo unicamente con la nostra dignità e con le tradizioni che vanno mantenute e soprattutto rispettate. Non serviva un nuovo nome al nostro stadio, non serviva fare questo per "trattenere" qualcuno e convincerlo a rimanere.
Serviva, invece, accorrere in massa allo stadio.
Partecipare al dolore in prima persona, dimostrare l'affetto dove tale affetto poteva essere, realmente, percepito. Ed invece? Poco più di 3.000 paganti. Una miseria di persone allo stadio, ma fiumi di inchiostro sui siti e sui giornali,tutti lì, impauriti da presunte partenze a chiedere intitolazioni, sicuri di essere ascoltati, ascoltati da qualcuno che i suoi conti se li è fatti per bene.
Benevento non deve essere questo.
La nostra casa, per noi, continuerà a chiamarsi col suo vero nome: stadio comunale "Santa Colomba".
Vi informiamo,inoltre, che abbiamo aperto un gruppo su facebook sotto il nome di stadio comunale "Santa Colomba", il gruppo è aperto a tutti, pertanto invitiamo chi volesse ad iscriversi, in modo da aprire un dibattito serio in merito all'argomento.
Ultras settore distinti

Nessun commento:

FIERI DELLE NOSTRE ORIGINI

FIERI DELLE NOSTRE ORIGINI