venerdì 18 febbraio 2011

la vostra repressione non ci fermera

Trieste - stadio N. Rocco (foto Di Ruscio)
Si è riunito questa mattina il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive per decidere in merito alla gare considerate a rischio individuate dall’Osservatorio.
Di seguito le misure organizzative di rigore previste per i prossimi incontri:


  • “Triestina - Modena” (Serie B) del 19/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Emilia Romagna;
  • “Livorno - Ascoli” (Serie B) del 25/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Marche;
  • “Portogruaro - Torino” (Serie B) del 26/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Piemonte;
  • “Modena - Siena” (Serie B) del 26/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Toscana;
  • “Sampdoria - Inter” (Serie A) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lombardia;
  • “Brescia - Lecce” (Serie A) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Puglia;
  • “Catania - Genoa” (Serie A) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Liguria;
  • “Cagliari - Lazio” (Serie A) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lazio;
  • “Esperia Viareggio – Juve Stabia” (Lega Pro) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Campania;
  • “Nocerina – Atletico Roma” (Lega Pro) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lazio;
  • “Lucchese - Taranto” (Lega Pro) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Puglia;
  • “Paganese - Reggiana” (Lega Pro) del 27/02/2011 divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Emilia Romagna;
  • “Sacilese – Pro Patria” (Lega Pro) del 27/02/2011 divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lombardia;
  • “Cavese - Pisa” (Lega Pro) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Toscana;
  • “Gavorrano - Carrarese” (Lega Pro) del 27/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Massa Carrara;
  • “Milan - Napoli” (Serie A) del 28/02/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Campania;
  • “Piacenza - Empoli” (Serie B) 01/03/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Toscana;
  • “Ascoli - Vicenza” (Serie B), del 01/03/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Veneto;
  • “Sassuolo - Pescara” (Serie B) del 01/03/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Abruzzo;
  • “Torino - Atalanta” (Serie B) del 02/03/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lombardia.
Per le seguenti gare di serie dilettanti, dove non è previsto il programma “tessera del tifoso”, il CASMS ha deciso le seguenti prescrizioni:
  • “Sandonà - Treviso” del 27/02/2011, chiusura del settore ospiti e divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Treviso;
  • “Elpidiense - Ancona” del 27/02/2011, chiusura del settore ospiti e divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Ancona;
  • “Nissa - Ebolitana” del 27/02/2011, chiusura del settore ospiti e divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Campania;
  • “Recanatese - Teramo” del 27/02/2011, vendita dei tagliandi per il settore ospiti nel numero massimo stabilito dalle autorità;
  • “Ischia - Trani” del 27/02/2011, chiusura del settore ospiti e divieto di vendita ai residenti nella regione Puglia;
  • “Manfredonia – Cerignola” del 28/02/2011, chiusura del settore ospiti e divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nel comune di Cerignola.

Nessun commento:

FIERI DELLE NOSTRE ORIGINI

FIERI DELLE NOSTRE ORIGINI