sabato 26 novembre 2011

TREVISO - Stop alle violenze sulle tribune dei campi da calcio, insulti ad arbitri, risse e parole pesanti tra i genitori. Da oggi sui campi delle serie minori del Trevigiano arrivano i genitori-steward, ovvero padri e madri di ragazzi che giocano in campo. Il genitore-steward controllerà in tribuna e lungo il campo colleghi genitori e tifosi, contenendo le loro intemperanze, che vanno dagli insulti alle risse agli apprezzamenti pesanti contro arbitri o giocatori dell'una e dell'altra compagine. Sono per ora una quarantina queste nuove figure che rientrano nel primo progetto sperimentale a livello nazionale e che parte proprio per volere della Federcalcio di Treviso sui campi della Marca. Chi sgarra, chi non tifa correttamente viene allontanato o ricondotto a miti consigli. Tutto per cercare di riportare il calcio nei canoni di gioco semplice e puro. Di divertimento per i ragazzini e si sensibilizzano le squadre giovanili. Sette le scuole calcio trevigiane coinvolte: Cipriano Catron, Condor Treviso, Giorgione, Liventina Gorghense, ProMogliano, Vedelago, Villorba.

Nessun commento:

FIERI DELLE NOSTRE ORIGINI

FIERI DELLE NOSTRE ORIGINI